Home
 
Google associazionedeicostituzionalisti.it web

Attività

Riunione del Consiglio direttivo 2006/2009 – Seduta del 15 marzo 2007

verbale n. 3

Il giorno 15 marzo 2007, alle ore 15,00, presso lo studio del prof. Alessandro Pace, in Roma, Piazza delle Muse, 8, si è riunito, a seguito di regolare convocazione, il Consiglio direttivo dell’A.I.C. per discutere il seguente ordine del giorno:

1. Istituzione di una borsa di studio in memoria del prof. Sergio P. Panunzio; 2. Situazione finanziaria; 3. Sito web AIC; 4. Modifiche allo Statuto; 5. Varie ed eventuali.

Sono presenti i proff. Alessandro Pace, Adele Anzon, Lorenzo Chieffi, Giuseppe de Vergottini e  Michela Manetti. Sono assenti giustificati i proff. Tommaso Edoardo Frosini, Ida Nicotra; Roberto Romboli e Stefano Sicardi.

1. Sul primo punto all’o.d.g. il Presidente, a nome dei presenti e dell’intera Associazione italiana dei costituzionalisti, ringrazia la Sig.ra Elisa Zannoni, vedova Panunzio, presente alla riunione odierna, per aver deciso, a nome della Sua famiglia, di dedicare in ricordo del compianto e indimenticabile collega, un premio da destinare ad un giovane studioso di diritto costituzionale, per la migliore monografia inedita, incaricando per il relativo bando proprio l’AIC.
 Su invito del prof. Pace, interviene la sig.ra Zannoni che, a nome della famiglia, ritiene di poter destinare al premio la somma di € 3000,00 da assegnare ad un giovane costituzionalista, che abbia dedicato il suo impegno scientifico ad un tema particolarmente caro al marito, quale le trasformazioni indotte dal processo di integrazione europea e, soprattutto, che non abbia superato, alla data del bando, i trent’anni di età. La sig.ra Zannoni auspica che la Commissione giudicatrice venga integrata, ricorrendo ad un criterio di individuazione oggettivo, da un docente di diritto costituzionale che, per la vicinanza accademica e per la consonanza culturale con il prof. Panunzio, possa meglio interpretarne l’eredità scientifica.
Dopo ampia discussione, nel corso della quale tutti i presenti indirizzano parole di riconoscenza alla famiglia Panunzio per l’importante iniziativa, il Consiglio all’unanimità autorizza il prof. Pace, nella sua qualità di Presidente dell’AIC, a concordare con la Sig.ra Zannoni il testo della convenzione che consentirà di diffondere, attraverso l’impiego degli opportuni canali di informazione (sito web dell’AIC ed altri siti telematici) la pubblicazione dell’iniziativa. La motivazione del conferimento del premio andrebbe poi pubblicata sulle riviste “Giurisprudenza Costituzionale”, “Rivista di diritto costituzionale”, “Quaderni costituzionali” e “Rassegna di diritto pubblico europeo”.

2. Si passa ad esaminare il secondo punto all’o.d.g. Interviene il tesoriere dell’AIC, prof. de Vergottini, il quale comunica che, al momento dell’assunzione, da parte sua, della carica di tesoriere (18 novembre 2006), sul conto dell’Associazione c’era un’importo di € 26.822,53. Tuttavia, la disponibilità effettiva del conto l’ha avuta solo il 12 gennaio 2007, quando il precedente tesoriere, prof. Aldo Loiodice, è stato in grado di venire a Roma e di effettuare le operazioni di trasferimento del conto. Dopo di allora, sono stati incassati dall’Associazione i contributi della Banca San Paolo di Torino (€ 7.500,00), della Cassa di risparmio di Verona (€ 2.000,00) e della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino (€ 15.000,00). A fronte di tali entrate sono state pagate quasi tutte le fatture in favore di Spazio Congressi per il Convegno dell’ottobre 2007 (€ 30.004,00 il 17 gennaio; € 10.004,00 il 28 febbraio, € 15.000,00 l’11 marzo). Il prof. De Vergottini riferisce inoltre che, mentre a breve dovrebbero essere incassate altre 5.000,00 da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna, restano ancora da pagare un’ultima fattura di Spazio Congressi per € 6.699,36; la fattura del webmaster Melica per € 1.382,40 (oltre a € 270.00 per ritenuta d’acconto) e la quota di € 200,00 in favore dell’International Association of Constitutional Law. Pertanto, alla data odierna, sul conto c’è un attivo di sole € 4.578,60, destinato a ridursi, entro la fine del mese, a meno di € 1.500,00, in considerazione dei pagamenti da fare.
Per incrementare l’attivo dell’Associazione occorrerà, pertanto, recuperare le quote associative non ancora versate. Il prof. de Vergottini propone, pertanto, di inviare a tutti i soci morosi una lettera di sollecito, perchè provvedano entro breve tempo a versare le quote degli ultimi tre anni, non essendo possibile ricostruire l’ammontare dei debiti cumulati dai soci negli anni trascorsi, in assenza di un quadro contabile completo di cui non vi è traccia nei documenti trasmessi dai precedenti Consigli direttivi dell’AIC.
Il mancato versamento delle quote degli ultimi tre anni, consentirebbe al Consiglio di proporre, in occasione della riunione dell’Assemblea generale dell’AIC, la decadenza dei soci morosi.
Dopo ampio dibattito, il Consiglio all’unanimità approva la proposta del Tesoriere, conferendo allo stesso ampio mandato di predisporre e inviare una lettera di sollecito a tutti i soci morosi.

3. Sul terzo punto all’o.d.g. interviene la prof. Manetti che sottolinea la necessità di procedere ad opportune modifiche dell’impostazione attuale della pagina web dell’AIC. Propone, tuttavia, che la questione sia rinviata ad una prossima riunione del Consiglio in modo da dedicare maggiore spazio alla discussione e, soprattutto, ascoltare tutti i responsabili della gestione del sito oggi assenti. Il Consiglio, all’unanimità, deliberà di rinviare la discussione.
4. Sul quarto punto all’o.d.g., data l’assenza del Prof. Frosini, cui si deve la proposta di modifica dello Statuto, si rinvia la discussione ad una prossima riunione del Consiglio.
5. Circa il quinto punto all’o.d.g., il prof. Pace riferisce l’indisponibilità del Prof. C. Magris a partecipare al convegno annuale che si terrà a Napoli nel corso del mese di ottobre 2007 in quanto impegnato all’estero per un’altra iniziativa culturale. Ad integrazione di quanto già deciso, in occasione della riunione del Consiglio del 1° febbraio 2007, nel corso della quale sono stati indicati i titoli delle tre sessioni e i nomi dei relatori, comunica di aver , inoltre, contattato il prof.  Elia, per lo svolgimento della relazione introduttiva, e il prof. Di Giovine, per la relazione di sintesi finale, e il prof. Spadaro, per una delle due relazioni dedicate a “Laicità e Confessioni religiose”. Tutti e tre hanno accettato. Il Prof. Pace, propone, infine, di affidare le presidenze delle tre sessioni ai proff.  Zagrebelsky, Scudiero e Carlassare.
Il Consiglio considerato l’alto profilo scientifico dei relatori e dei presidenti di sessione, all’unanimità approva.
Il Presidente sottopone all’approvazione del Consiglio il verbale della riunione del 18 novembre 2006. Il Consiglio approva.
Non essendovi null’altro da deliberare, il Presidente dichiara chiusa la seduta alle ore 17,30.
       Il Segretario                                                                                       Il Presidente
Prof. Lorenzo Chieffi                                                                        Prof. Alessandro Pace

 


Home
Attività | Organizzazione | Link | Redazione web e cont@tti
Dibattiti | Cronache | Dossier | Materiali | Novità editoriali | Appuntamenti