Home
 
Google associazionedeicostituzionalisti.it web

 

Premio nazionale "Opera prima" Sergio P.Panunzio per giovani studiosi di diritto costituzionale

Bando del concorso

         L’Associazione Italiana dei Costituzionalisti indice il I concorso nazionale annuale «Sergio P. Panunzio» per un’opera prima monografica in diritto costituzionale.
         Il Premio, istituito ad iniziativa della sig.ra Elisa Zannoni ved. Panunzio, sarà conferito, per l’anno 2007, ad una monografia sul tema «Problemi attuali dei diritti costituzionali» - come prescelto, per sorteggio, dal Consiglio direttivo dell’Associazione nella riunione del 12 maggio 2007 - che sia stata posta in commercio alla data del 31 dicembre 2006, e il cui autore, a quella data, non abbia superato il trentaduesimo anno.
Il Premio dà  diritto ad un compenso in denaro ammontante ad € 3.000,00 e alla pubblicazione della motivazione del suo conferimento sulle riviste «Giurisprudenza costituzionale», «Quaderni costituzionali», «Rivista di diritto costituzionale», «Rassegna parlamentare» e «Rassegna di diritto pubblico europeo» oltre che sul sito web dell’Associazione.
Al concorso si applicano le regole di cui all’accordo 23 aprile 2007 intercorso tra l’AIC - in persona del suo Presidente - e la sig.ra Elisa Zannoni ved. Panunzio, pubblicato sul sito dell’Associazione.
         La Commissione giudicatrice sarà composta dal Presidente dell’Associazione, prof. Alessandro Pace, che la presiede, dal prof. Federico Sorrentino e dal prof. Stefano Sicardi, come da verbale della riunione del Consiglio direttivo dell’Associazione tenuta il 12 maggio 2007, anch’esso pubblicato sul sito dell’Associazione.
Le monografie dovranno pervenire entro il 15 luglio 2007 ai componenti della Commissione giudicatrice, ai seguenti loro indirizzi privati: prof. Alessandro Pace, Piazza delle Muse 8, 00197 Roma; prof. Federico Sorrentino, Lungotevere delle Navi 30, 00196 Roma; prof. Stefano Sicardi, via del Vecchio 4 B, 12084 Mondovì.
Il volume dovrà essere accompagnato dalla domanda di partecipazione al concorso firmata dal concorrente, nella quale il medesimo, oltre ad indicare il proprio recapito, anche telefonico, e l’indirizzo di posta elettronica, dovrà dichiarare - esplicitamente sotto la propria responsabilità penale - gli estremi della sua data di nascita. 

Roma, 14 maggio 2007

                                                                        Il Presidente dell’AIC
                                                                       (Prof. Alessandro Pace)